Il Bello delle Donne nuova serie: sembra scritto da uno sceneggiatore impazzito. Nella puntata del 22 febbraio, tutti si accoppiano con tutti

di Romolo Ricapito

Il Bello delle Donne,alcuni anni dopo, su Canale 5,    sembra scritto da uno sceneggiatore impazzito. Nell’ultima puntata i personaggi interpretati da Alessandra Martines e Anna Galiena diventano “amanti” per “provare  a diventare gay, per adottare un bambino come fanno all’estero”, come viene detto testualmente.
Galiena,MartinezTutti i caratteri  sembrano sull’orlo della crisi di nervi, alla ricerca disperata di sesso per la realizzazione dell’identità personale, a fronte di un’identità impazzita.
Spaziano indifferentemente da un letto all’altro e da un sesso all’altro.
Sempre il personaggio recitato dalla Martines, Françoise, ferocemente eterosessuale, si insinua nell’ambito di una coppia sposata, mentre si scopre a sorpresa essere stata tre anni prima l’amante del personaggio Germana interpretato da Vanessa Gravina, con la quale si accasa, ovvero la metà della suddetta coppia,   scomparendo dalla fiction. Il parrucchiere gay, personaggio principale costruito su Massimo Bellinzoni,  pare accessibile da chiunque: un bellimbusto in moto gli si presenta al cospetto davanti al salone da coiffeur e lui va in brodo di giuggiole.
Infine, Germana, la “parrucchiera” interpretata da Anna Galiena, finisce alla fine della storia a letto con un giovane nobile, quello sposato con Vanessa Gravina.
A dare fastidio non è una presunta licenziosità, ma la superficialità delle motivazioni che rende le situazioni ridicole e detto senza infingimenti, anche volgari.

Lascia un commento