FPDS-FIDAS CHE FESTEGGIA I QUARANT’ANNI: è in aumento la donazione del sangue

 Il 17 febbraio a Bari un’esposizione filatelica nella Goccia del Latte e un convegno-evento nell’Aula Magna dell’Ateneo. Fra gli ospiti l’olimpionico Domenico Montrone e l’uomo-bandiera Stefano Scarpa. Per i collezionisti annullo postale e cofanetto di cartoline

   Il 2016 si è concluso nel modo migliore per l’Associazione “Federazione Pugliese Donatori Sangue”, federata FIDAS. Sono state registrate 17.178 donazioni, con un più 7% rispetto al 2015. E sembra che il trend positivo continui anche in questo 2017, visto che ad inizio anno si è costituita a Barletta una nuova Sezione di donatori, la 43a.

Giustificata quindi la soddisfazione di dirigenti e volontari, che vedono premiato il loro lavoro appassionato e costante al servizio della comunità nel momento in cui si accingono a festeggiare il quarantesimo anniversario di fondazione, traguardo importante per un’associazione che ogni giorno contribuisce a garantire ai pazienti emopatici pugliesi una terapia sicura, basata su quel farmaco salvavita che non si sintetizza in laboratorio ma può essere solo donato.

L’importante ricorrenza sarà celebrata il 17 febbraio a Bari attraverso diverse iniziative che si susseguiranno nell’arco della giornata e durante le quali saranno a disposizione di visitatori e collezionisti uno speciale annullo postale ed un cofanetto di cartoline creati per l’occasione da Poste Italiane.

La mattina dalle 10 alle 13 presso la sede sociale di piazza Umberto – la palazzina liberty “Goccia del Latte”, di proprietà comunale e recentemente restaurata – sarà visitabile un’esposizione filatelica sul tema “La donazione del sangue attraverso i francobolli”, curata dall’ing. Sergio De Benedictis del Circolo Filatelico Barese. Nel pomeriggio dalle 16, nell’Aula Magna dell’Ateneo barese, si svolgerà il convegno “Un impegno quotidiano che dura da quarant’anni”. Dopo i saluti dei rappresentanti delle Istituzioni, la Presidente prof.ssa Rosita Orlandi aprirà simbolicamente l’evento consegnando uno speciale riconoscimento al donatore Gianluca De Michele, distintosi per aver effettuato fino ad oggi lo straordinario numero di 301 donazioni di sangue e plasma e meritoriamente insignito dal Capo dello Stato dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica. A seguire, il prof. Francesco Pira, docente di Comunicazione nell’Università di Messina, affronterà il tema “Comunicare il dono: un’esperienza social”, la dott.ssa Milena Iacobellis, psicologa, psicoterapeuta e dirigente del SIPEM sos Puglia e pratictioner EMDR Italia, parlerà de “La reciprocità nel dono fra Psicologia e Neuroscienze”, e l’ing. De Benedictis, in virtù della sua esperienza di filatelista e collezionista, interverrà su “La filatelia a sostegno del sociale”.

Sarà quindi la volta di due atleti importanti, due talenti sportivi rigorosamente “made in Puglia”. Il primo, Domenico Montrone, modugnese, ha conquistato la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio nel 4 senza di canottaggio. Il secondo, Stefano Scarpa, tranese, ha raggiunto risultati spettacolari nella disciplina ginnica acro pole flag man, tanto da essere vincitore nel 2012 nel programma televisivo Italia’s got talent e detenere oggi ben due Guinness World Records. Entrambi presenteranno la loro esperienza, che è quella di due giovani atleti pugliesi che si sono affermati a livelli altissimi dimostrando che la tenacia e la forza di volontà possono produrre grandissimi risultati, e che allo stesso tempo non trascurano l’impegno sociale, come dimostra il fatto che donano il sangue ed accettano di farsi coinvolgere, a puro titolo di volontariato, in iniziative di sicuro impatto educativo sui giovani.

L’intervento finale sarà affidato al Presidente Nazionale FIDAS dott. Aldo Ozino Caligaris.

A conclusione della manifestazione, tutti i presenti saranno invitati a spostarsi di poche decine di metri per recarsi ancora nella sede dell’Associazione, dall’altra parte di Piazza Umberto, per il più semplice e festoso dei gesti beneauguranti: un brindisi con le bollicine, per felicitarsi del buon lavoro svolto e per promettersi altrettanto impegno per il futuro.

 

Per info: Tel./Fax 0805219118 – mail to: fidas_fpds@yahoo.it

Cell. 346 7346750

Pubblicato il: 14 Feb, 2017 – h. 11:56

 

Lascia un commento