Atroce lapsus di una cliente  del’hotel Rigopiano  a La Vita in Diretta   ” Era stucchevole”. Ma intendeva dire “gentile”. La Parodi ha sorvolato

di Romolo Ricapito

Cristina Parodi

A La Vita in Diretta, Cristina Parodi ospitava una cliente dell’hotel Rigopiano, una tra quelli che si erano salvati dalla slavina perché avevano lasciato l’albergo un po’ prima che la situazione si aggravasse fatalmente.

La donna, interrogata a proposito della sua permanenza al Rigopiano, illustrava sia la struttura che il personale, definendo l’impiegato del ricevimento una persona “stucchevole”.
Naturalmente, la cliente intendeva dire che la persona in questione era un uomo gentile, amabile, disponibile.
Hotel Rigopiano

Ma la scelta dell’aggettivo improprio, “stucchevole”, che dà sazietà, nausea, proprio di una pietanza, come definisce la Treccani, o che produce fastidio e stanchezza in altri casi, ha dato come uno schiaffo a chi seguiva da casa.

Ovviamente la signora in questione era ignara dell’errore e la conduttrice e giornalista Cristina Parodi ha sorvolato benevolmente.
Ma sono molti i casi nei quali, interrogata la gente comune in trasmissioni televisive, ci si imbatte in errori evidenti che però i giornalisti, per amor di patria e deferenza per gli ospiti o gli interrogati, non correggono.
Ma in fondo la Parodi non poteva osare una rettifica senza umiliare la signora, inconsapevolmente responsabile del tragico equivoco?

Lascia un commento