Al Teatro Olmi di Latiano in scena, Maleviteall’interno del Progetto “Scuola Dentro/Fuori. Carcere & Dintorni”

Venerdì 16 dicembre alle 18.30 al Teatro Olmi di Latiano andrà in scena lo spettacolo “Malevite

Malevite racconta le storie di “contrabbando terra & amore” realizzato dagli studenti dell’Istituto Professionale Industria e Artigianato “Galileo Ferraris” di Brindisi e da alcuni detenuti della Casa circondariale di Brindisi all’interno del Progetto “Scuola Dentro/Fuori. Carcere & Dintorni“.

Gli studenti, guidati da Marcantonio Gallo e Fabrizio Cito del Teatro Delle Pietre, porteranno in scena un testo liberamente ispirato ai racconti di Clara Nubile, scrittrice brindisina che hanno incontrato personalmente dopo avere letto e interiorizzato il romanzo “Tu come tutto quello che tocchi“, che ha suggerito trama e sceneggiatura della performance teatrale in atto.

L’esperienza di studio e di rielaborazione sui temi proposti ha consentito ai ragazzi di conoscere un pezzo della nostra e loro storia locale e immergersi nelle contraddizioni di una terra che, pur con tutte le lacerazioni di tenebrosi corsi e ricorsi storici, conserva ancora il fascino di una primitività fatta di valori autentici e di voglia di riscatto e di cambiamento. Riflessioni che hanno ricevuto un impulso determinante dall’incontro avuto con i detenuti della Casa circondariale di Brindisi, protagonisti di una storia, la propria personale intrecciata a fatti ed eventi lontani, e pur sempre in agguato, nelle realtà spesso degradate e corrotte della nostra terra, pronte a mietere altre vittime tra i giovani disorientati e disincantati dalle delusioni della vita.

L’incontro con il contesto detentivo e l’ascolto di storie di vite spezzate è stato il vero significato dell’intera esperienza teatrale maturata dagli studenti, oltre ogni protagonismo ed evasione mediatica, un modo alternativo di fare scuola, scuola di vita, puntellata da riflessioni e rielaborazioni critiche sul libero arbitrio tra lecito ed illecito, tra partecipazione attiva e strumentalizzazione del potere, tra scelte ingiuste e alternative possibili, tra l’aspirazione ad una vita migliore o la condanna ad una “Malavita”.

La partecipazione della cittadinanza alla serata sarà interamente gratuita.

L’evento rientra nel cartellone di eventi natalizi promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Latiano. Media Partner Idea Radio.

 

Lascia un commento