IX Edizione del PREMIO NAZIONALE DI LAUREA intitolato a Barbara Baldacci

aula-magna-cossu

Giovedì 1 dicembre, alle ore 16, nell’Aula Magna Aldo Cossu dell’Università degli Studi di Bari, il sindaco Antonio

Antonio Decaro
Antonio Decaro

Decaro interverrà alla consegna del premio nazionale di laurea istituito dalla facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Bari in memoria di Barbara Baldacci, la studentessa di Biologia scomparsa il 6 agosto 2005 insieme ad altre 15 persone nel disastro aereo di Capogallo.

Il premio, giunto quest’anno alla nona edizione, è patrocinato dal Comune di Bari e dall’Università degli Studi Aldo Moro ed è riservato a laureati magistrali nei vari corsi di Biologia che si sono distinti per i risultati conseguiti al termine del loro ciclo di studi universitari.

Giuseppe Calamita
Giuseppe Calamita

Alla cerimonia interverranno la presidente dell’associazione “Disastro Aereo di Capo Gallo 6 agosto 2005” Rosanna Albergo-Baldacci, il rettore dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari Antonio Felice Uricchio, il professor Giuseppe Calamita del Dipartimento di Bioscienze, Biotecnologie e Biofarmaceutica dell’Università degli Studi di Bari, e la professoressa Maria Rescigno del dipartimento di Oncologia Sperimentale dell’Istituto Europeo di Oncologia dell’Università degli Studi di Milano che terrà una lectio magistralis dal titolo “Il microbiota intestinale ed il sistema immunitario”.

Modererà il professor Giuseppe Calamita.

Lascia un commento