Pussy: pincher nano cerca casa

pussy

A cura di Fabia Tonazzi

 

La storia di Pussy, pincher nano di quasi due anni, è davvero significativa.

Attualmente cerca casa, assistenza, desidera essere adottato e amato come una mamma farebbe col suo bambino .

Tra le esigenze primarie oltre al suo affido, c’è la necessità di educarlo a “far fuori casa tutti i bisognini”….

Intervistiamo i volontari di Legalo al Cuore, Daniela, raccontaci meglio la storia di Pussy.

 

Quando avete ricevuto richiesta di affidamento?

D.”La richiesta è giunta qualche giorno fa”

Dove vive attualmente Pussy e con chi?

D:” Pussy vive attualmente ancora con la sua famiglia, fortunatamente non soffre il freddo come molti cani senza casa ma non può continuare a stare dove si trova ora!”

C’è un tasto in particolare sul quale vogliamo rivolgere l’attenzione di chi ci sta leggendo? D:”Assolutamente si, e riguarda la facilità con cui, semplicemente pagando, chiunque possa prendere un cane. Non vi sono controlli su chi acquista, ne pre ne tanto meno post adozione, non vi sono criteri, e ciò vuol dire che chiunque può acquistare un animale, cane o gatto che sia. In questa vicenda in particolare, due persone molto anziane hanno acquistato un cucciolo di cane, pur non potendo garantire al piccolo delle passeggiate, una certa educazione e anche la componente “gioco”, elemento fondamentale nella crescita equilibrata di un cucciolo.”

Tra gli aspetti positivi in tutto questo possiamo evidenziare che…? 

D.”Sicuramente la famiglia ha preso coscienza dei propri limiti e delle proprie impossibilità e si è affidata alla serietà di un’associazione che potrà cercare per Pussy una nuova famiglia, attraverso un’adozione consapevole. La famiglia terrà comunque il piccolo sino a nuova adozione”

 

Per chiunque fosse interessato ad accogliere Pussy in casa rivolgersi a Legalo al cuore

Lascia un commento