Nasce ‘Legalo al Cuore’, rubrica dedicata al mondo animale

legaloalcuore

a cura di Fabia Tonazzi

Da oggi nasce la nuova rubrica “Legalo al cuore” una rubrica dedicata “al mondo animale” che ha lo scopo di sensibilizzare e informare tutti i lettori su argomenti legati ai nostri amici a 4 zampe.

In questa rubrica si parlerà di educazione civica e di comportamenti a cominciare dal… padrone dell’animale!

Inoltre, si parlerà di casi di animali scomparsi, ritrovati e salvati, la realtà delle associazioni che si occupano di animali abbandonati e tanto altro!

Restate connessi, ne leggerete delle belle!

 L’idea del nome “Legalo al cuore” si ispira all’ associazione di cui parleremo oggi. Abbiamo intervistato per voi uno tra i diversi soci  che la compongono.

D : “Che cosa è “Legalo al cuore” e dove nasce?”

R: “ Legalo al Cuore Onlus, associazione animalista,  nasce con sede a Bari nel 2008.

Successivamente inaugura la sede di Acquaviva delle Fonti (Ba) .”

 D: “Di cosa si occupa l’Associazione?”

 R: “L’associazione si  occupa  prevalentemente di arginare l’ emergenza randagismo

 in una Regione , la Puglia , in cui il fenomeno e’ particolarmente diffuso cercando, principalmente, di contenerlo attraverso le sterilizzazioni .

Legalo al Cuore si occupa, inoltre, di contribuire al mantenimento, sia attraverso il sostegno economico sia attraverso l’apporto offerto in termini di aiuto da parte dei suoi volontari, degli oltre 100 cani accuditi dal Signor Franco,un pensionato, un uomo fantastico,  che dedica loro la sua vita .

I pelosetti del Signor Franco sono temporaneamente ospitati in un capannone della zona industriale di  Bari.”

 D: “Che tipo di accoglienza e di attenzione questa associazione garantisce a tutti coloro che si rivolgono a voi dopo aver “salvato” un animale abbandonato?”

 R:Pur non avendo un rifugio, la Onlus, dà ospitalità ai cagnetti e gattini abbandonati, sia adulti che cuccioli, grazie a stalli gratuiti offerti da volontari o ripari temporanei in pensioni a pagamento.

I cani, salvati dalla strada,  vengono  sfamati, rifocillati, curati ,anche nel caso di patologie gravi come la lehismaniosi , vaccinati,sverminati e accuditi sino ad una loro eventuale  adozione.Vengono affidati solo dopo severi controlli pre affido e con firma dei moduli di adozione che prevedono anche l’iscrizione del cane o gatto all’anagrafe canina e l’applicazione del microchip.”

 D:”L’associazione in che modo provvede a livello economico a tutte le necessità che un’attività comporta?Ricevete delle sovvenzioni dal Comune o da qualche altro ente?”

 R: “L’associazione  non riceve finanziamenti pubblici e tutto cio’  che è riuscita a fare sino ad oggi, salvando centinaia di vite dalla strada, lo ha fatto grazie al sostegno di chi ama profondamente gli animali ed e’ disposto , rinunciando a volte a piccole cose, a donar loro cibo, cure e amore.”

 D: “ Chiunque fosse interessato a sostenervi come associazione come può dare il suo contributo?”

 R: “Per donazioni 5 X mille C.F. 93351730721
“Legalo al Cuore“ Onlus
BANCAPULIA SPA – Filiale di Bari Vitt. Emanuele
IBAN: IT 62 P 05787 04004 014570037197
CONTO CONRRENTE POSTALE n. 4264343 intestato a LEGALO AL CUORE Onlus, Via Piccinni, 59 – 70122 Bari “

 Contatti

 Fb: Legalo Al Cuore Onlus

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento