Fabrizio Corona: cosa irrita dei suoi guai

di Romolo Ricapito

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

L’antipatia costituita dalla notizia dei nuovi guai giudiziari di Fabrizio Corona non è costituita dal personaggio, ormai noto nelle sue debolezze, ma dal concentrato di televisione, in molti casi spazzatura, che fa di molti opinionisti presunti  “maestri di stile”.

Quelli che non hanno mai conosciuto Fabrizio, detto anche “Furbizio”, si dilungano in ovvietà che ottundono la ragione, nei talk show del pomeriggio.
Coloro che il Corona l’hanno frequentato, hanno pronti i loro aneddoti sulle “coronate”, che comprenderebbero anabolizzanti, Viagra e quant’altro.
Il personaggio che ne risulta è comunque “affascinante”: accatastare soldi a palate in un appartamento lo rende simpatico.
Perché mettere il denaro in banca quando gli istituti di credito sono “insicuri”?
Fabrizio che vestiva e veste alla moda, Fabrizio (o Furbizio) che in carcere fu privato della dentatura perché picchiato, ma non può dire altro perché se tornasse in galera (e così è stato) aver fatto  l'”infame” non gli verrebbe perdonato. Fabrizio che mantiene tanti lavoratori tramite la sua “agenzia”, Fabrizio che amò Belen…
Augurandomi che Corona possa risolvere i suoi problemi (ma mi sembra che il vero nemico di  se stesso sia soltanto lui) spero  che le trasmissioni televisive facciano presto piazza pulita di  questo Circo Barnum di opinionisti, vedettes, cronisti e improvvisatori, più interessati a portare avanti la loro immagine, tramite l’input delle vicende dell’ex fotografo del  Vip, che le verità su “Furbizio”.

Lascia un commento