Rifiiuti a Bari, contro i furbetti installazione di telecamere

BARI –  L’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli rende noto il numero delle sanzioni elevate a domenica 10 luglio, nei confronti dei cittadini che hanno violato il divieto domenicale di conferimento dei rifiuti indifferenziati. La Polizia municipale e i vigili ambientali dell’Amiu hanno verbalizzato nell’arco di tutta la giornata 17 multe, tra cui diversi commercianti.PETRUZ

“Noi non abbiamo mai risparmiato richiami o contestazioni all’azienda municipalizzata che si occupa dei rifiuti – spiega Pietro Petruzzelli – ma la domenica ci sono ancora cittadini che non rispettano il divieto di conferimento dei rifiuti o che non differenziano correttamente i rifiuti. Ormai il divieto domenicale di conferimento dei rifiuti indifferenziati è in vigore da quasi due anni e constatare che ancora oggi vi siano persone che non lo rispettano, è davvero imbarazzante. Questo atteggiamento non è più giustificabile e non è rispettoso nei confronti degli altri cittadini che invece si impegnano ogni giorno con comportamenti virtuosi e facendo sforzi per differenziare i rifiuti o produrne meno. Perciò continueremo a multare chi non rispetta le regole. Anzi, questa settimana saranno istallate le prime sei telecamere acquistate dall’Amiu che riprenderanno chi viola le prescrizioni. Non escludiamo anche l’ipotesi di renderne pubbliche le immagini perché è giusto che gli amministratori e l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti facciano sempre di più ma, finché ci saranno coloro che non rispettano le regole o pensano di dover lasciare i propri rifiuti per strada, la nostra città non migliorerà mai”.

Lascia un commento