Cerimonia di conferimento della laurea honoris causa in marketing a Enzo Magistà presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro

laurea honoris causa enzo magistà
laurea honoris causa enzo magistà
Conferimento laurea honoris causa Vincenzo Magistà

di Romolo Ricapito

Conferita lunedì 27 giugno presso l‘Aula Magna Aldo Cossu dell’Ateneo di Bari la laurea Honoris Causa in Marketing al giornalista Vincenzo Magistà, direttore di Telenorba.
In tema di mondanità, pochi i volti Vip  giunti ai festeggiamenti, nonostante al momento della lectio magistralis di Magistà l’aula registrasse l’ein plein di visitatori.
Si sono visti, tra gli altri, il giornalista del tg2 Daniele Rotondo, “formatosi” proprio presso la “scuola” di  Telenorba.
Ecco l’attore Mingo, estroso come al solito in scarpe sportive marca All Star, di colore  blu , su completo di lino grigio, dunque la bravissima Mariella Milani, attiva presso il tg2,  con un’acconciatura personalizzata da una ciocca tinta  di verde e un lussuosissimo caftano da Mille e una Notte, elegantissima.laurea honoris causa enzo magistà
Dulcis in fundo la bella Daniela Mazzacane, giornalista, presentatrice, la quale ha adottato un look turchese, impreziosito da splendidi orecchini circolari, dorati, dalla circonferenza enorme e dal richiamo egizio, il tutto abbinato a una borsa leopardata.
Il rettore Felice Uricchio, gioioso e sorridente  era rivestito dalla pelliccia accademica, in uso nelle occasioni importanti, coraggiosissimo visti i 33 gradi di temperatura.

laurea honoris causa enzo magistà
Enzo Magistà prende la parola
Agli intervenuti distribuita la “tesi” di Enzo Magistà,  ossia un libretto contenente suoi articoli e interventi, che il festeggiato ha riassunto alla fine in un excursus elogiativo della Puglia, dei pugliesi, delle eccellenze costituite dalle  imprese che ridistribuiscono il denaro, e ancora con riferimenti al  Piano di Sviluppo Rurale, i Fondi Europei, il Salento del Negramaro, Gallipoli città turistica, la “lezione” di Vendola, il “caso” Frecciarossa.
Presentati dunque molti   docenti dell’ateneo barese, come Michele Battaglia, Francesco Dellino, Vito Giannelli, Ugo Patroni Griffi, Ernesto Somma del dipartimento Economia, Vittorio Dell’Atti, etc.
Antonio Felice Uricchio ha espresso il concetto che la laurea honoris causa è un momento indimenticabile e indelebile nella Storia dell’Università, citando il mitico Enzo Biagi, altro premiato in annate pregresse , come anche Pasquale Natuzzi, presente in prima fila.
“L’impegno del  riconoscimento avviene in una giornata “calda” per temperatura climatica e per il tifo calcistico, nella fattispecie appunto per l’impegno della Nazionale agli  Europei” (Uricchio) .

laurea honoris causa enzo magistà
Pubblico: la prima fila
20160627_184149La laurea honoris causa promuove il Territorio mentre il prof. Dell’Atti ha dato lettura della motivazione del conferimento a  Enzo Magistà, il quale ha saputo costruire un sistema televisivo all’interno di un gruppo privato che ha promosso il Mezzogiorno favorendo sviluppo commerciale e conseguentemente lavoro. La Puglia è stata dotata di un mezzo di comunicazione moderno, adatto alla crescita sociale e imprenditoriale. Il prof. Ernesto Somma si è detto lieto e onorato del risultato riportato da Magistà, stabilendo che la laurea honoris causa  non è un semplice premio, ma una scelta condivisa da tutti i componenti la direzione dell’Ateneo. Di Magistà è stato ripercorso il curriculum. Nato nel 1953, era un  adolescente  nel 1971 quando nacque Tele Biella, prima emittente via cavo. Assieme all’ing. Luca Montrone a fine ’75 pensa allo  sviluppo di una tv locale. Studente universitario di giurisprudenza nel ’76, fonda con Montrone  la nuova emittente Telenorba e ne è anche il direttore . laurea honoris causa enzo magistàNel 1974 perfino la rivista Tv Sorrisi e Canzoni salutava le tv private via cavo come emblema della democrazia e dell’obiettività dell’informazione. E dunque Telenorba nel fatidico 1976 fu uno spartiacque dell’emittenza italiana.
laurea honoris causa enzo magistàIl sisma di Basilicata e Irpinia, uno dei più gravi nella storia  d’Italia, risalente al l 13 novembre 1980, consacrò l’urgenza dell’apporto delle tv locali nel “sistema comunicazione”. In particolare all’epoca, Enzo Magistà trasferì a Balvano nella provincia di Potenza ( uno dei centri più colpiti dal sisma)  una comunità di giornalisti al fine di documentare l’evolversi della drammatica situazione con una diretta non stop . Giuseppe Zamberletti, incaricato dal governo di gestire l’emergenza, conferì una medaglia al merito all’emittente pugliese. Il curriculum di Magistà  comprende un trasferimento negli Stati Uniti presso le prestigiose Nbc, Cbs, al fine di “studiare” con altri colleghi le trasmissioni del  mattino e creare anche presso Telenorba un’edizione di news mattutine con appuntamento alle 7 e 30, condotta da allora da Enzo Magistà. Dall’avvento del digitale terreste nel 2011 ecco la creazione di un canale all news d’informazione più vasta, il TgNorba 24, con 100 mila spettatori stabili e il doppio di contatti.laurea honoris causa enzo magistà
Il 70% degli  ascoltatori di Telenorba è relativo alle varie edizioni dei tg. Telenorba è stata premiata tre volte al Saint Vincent (premio di giornalismo), un Oscar tv Rai, un Telegatto; nel 2012 la testata Tg Norba24 fu riconosciuta  come migliore prodotto satellitare.
Magistà inoltre ha creato nel 1994 il format  Piazza Italia, coevo di tanti nascenti talk show elettorali, quindi nel 2005 il Graffio, noto talk show di prima serata. Infine il Fatto, editoriale di 3 minuti dello stesso Magistà,
Il premiato, ancora, ha tenuto lezioni di giornalismo  presso le scuole Superiori, l’Università di Bari, il Master dei Giornalisti organizzato dall’Ordine dei Giornalisti pugliese. Nel 1975 Enzo Magistà fonda il  settimanale Fax, con uscita al sabato, distribuito a Conversano e in 8 comuni limitrofi.laurea honoris causa enzo magistà
La consegna della pergamena della laurea in marketing è stata accompagnata da un applauso scrosciante, testimonianza dell’approvazione degli intervenuti.
Commosso dal consenso riscontrato, Magistà si è schermito sottolineando che quello assegnatogli è “un premio a tutti”, perché “si vince insieme”.
Ha dunque salutato le  istituzioni (era presente il sindaco Antonio Decaro) e gli assessori Nunziante e Curcuruto.
Un saluto quindi  agli imprenditori presenti e assenti .laurea honoris causa enzo magistà
“La mia laurea in marketing deve essere utile a far conoscere le vostre aziende e marche “ha detto il neo-laureato, rivolgendosi ancora a  industriali e imprenditori , in questo caso quelli presenti in sala.
Infine anche una buona notizia “di giornata”: è la prima volta in decenni che da  una rilevazione Istat il sud cresce più   del Nord (è all”1%), mentre la crescita totale del Belpaese è stimata allo 0,8%.
Per Magistà l’agricoltura ha trainato questo successo, con un positivo 7,3  a fronte di un 3,8 registrato a livello generale.  In crescita anche nel sud della penisola il commercio. Infine il giornalista ha parlato della crescita nello sviluppo della cittadina di  Gallipoli, emblema del turismo pugliese di qualità.

Lascia un commento