Eletto all’unanimità nel corso dell’assemblea Agis, Vincenzo Cipriano, nuovo Presidente della sezione Spettacolo dal Vivo

Vincenzo Cipriano

Vincenzo CiprianoBARI-Vincenzo Cipriano, direttore del Tric Teatri di Bari, è il nuovo Presidente della sezione Spettacolo dal Vivo dell’Agis di Puglia e Basilicata, eletto all’unanimità nel corso dell’assemblea Agis svoltasi presso il Cinema ABC di Bari. Cipriano succede a Clara Cottino che ha avviato e guidato la sezione per cinque anni e alla quale va il particolare ringraziamento dell’Associazione.

Nel corso dell’assemblea è stato anche nominato coordinatore per la prosa Salvatore Tramacere, direttore artistico Cantieri Teatrali Koreja, nomina che si aggiunge a quella degli altri coordinatori della musica, Paolo Ruta dell’associazione Amici della musica “Arcangelo Speranza”, e della danza, Elisa Barucchieri di ResExtensa. “In un momento di grande difficoltà per il settore daremo continuità e maggiore sviluppo al lavoro già svolto”, ha affermato Tramacere.

Già direttore del Teatro Kismet OperA, a soli  quarant’anni, Cipriano prende la guida della sezione in un momento estremamente delicato per il settore spettacolo pugliese. “É urgente innanzi tutto avviare nuovi confronti progettuali con la Regione Puglia e con la Regione Basilicata, specie in vista di Matera 2019: da un lato gli operatori dello spettacolo dal vivo pugliesi hanno necessità di conoscere l’ammontare del FURS, il Fondo unico regionale per lo spettacolo, e di avere notizie in merito al futuro delle residenze teatrali e al bando delle eccellenze dei festival; dall’altro è necessario avviare nuove progettualità e occasioni di scambio con i colleghi lucani chiamati a un appuntamento importantissimo per tutto il Sud Italia che ci deve vedere uniti e propositivi” dichiara Cipriano.

“In questo senso ci impegneremo ad ascoltare le urgenze di tutto il settore spettacolo dal vivo, ma non solo. Ci preme infatti, tra le altre cose, cominciare a dialogare con il mondo del lavoro, della formazione e soprattutto dell’impresa in considerazione del fatto che lo spettacolo, la cultura in generale, non possono più dipendere solo dagli enti pubblici: siamo imprese, dobbiamo agire come tali e confrontarci con chi può essere una risorsa economica e sociale. Si tratta di un obiettivo primario, tra l’altro in linea con la politica attuata proprio in queste settimane dall’Agis nazionale e dal suo presidente Carlo Fontana, firmatario con Federculture di un Patto Federativo che vuol perseguire obiettivi di interesse generale con criteri di economicità e redditività sociale, culturale ed economica”, conclude Cipriano.

A Vincenzo Cipriano è stato rivolto l’augurio di buon lavoro dal Presidente di Agis e Anec di Puglia e Basilicata, Giulio Dilonardo e dal  Segretario Agis, Francesca Rossini. “Ci congratuliamo con il neo Presidente. Siamo certi che nella sua nuova funzione saprà mettere a frutto la sua lunga esperienza nel settore dello Spettacolo dal vivo e le sue apprezzate competenze”.

Vincenzo Cipriano a seguito della nomina rappresenterà l’ associazione spettacolo dal vivo in seno al consiglio di presidenza Agis che risulta così composto: Giulio Dilonardo- Presidente, Giancarlo Castellano – rappresentante cinema, Cosimo Amato – rappresentante spettacolo viaggiante, Vincenzo Cipriano- rappresentante spettacolo dal vivo,  Dino quaratino – rappresentante per la Basilicata.

 

Lascia un commento