La campagna della cantante Idina Menzel: una principessa omosessuale nel  seguito di Frozen. Polemica negli Stati Uniti

Idina-Menzel-frozen

 

di Romolo Ricapito
Idina Menzel
Idina Menzel

La cantante Idina Menzel, della colonna sonora di Frozen, ha avviato negli Stati Uniti una campagna attraverso la quale si chiede che la principessa Elsa, coprotagonista del cartone animato, si fidanzi con una figura femminile.

La sceneggiatura sarebbe già pronta.
I contrari sarebbero, credo, la maggior parte.

elsa
ELSA
I fautori della parità tra i sessi ritengono “superata” la figura del principe azzurro, deus ex machina oltre che desueto, anacronistico anche nelle storie moderne, che vanno attualizzate
Probabile che essi  pensino il seguente teorema: l’uomo che porta la felicità all’eroina delle storie inventate è  ormai convenzionale, dunque diseducativo e antifemminista.
“Meglio” che il soddisfacimento sentimentale sia raggiunto per le principesse  con una donna, un personaggio del proprio sesso, in nome anche delle leggi sulle unioni civili che vengono applicate nel mondo occidentale.
Io resterei  alla tradizione, quella del principe azzurro: altrimenti bisognerebbe riscrivere il finale di altri sequel di cartoni animati in produzione, ma oltretutto si tratta di contenuti diretti al pubblico infantile, che non è ancora in grado di elaborare distinzioni, caratterizzazioni, ruoli sessuali o realizzare analisi  sull’omosessualità.

Lascia un commento