LUCERA: ALESSANDRO LEOGRANDE presenta il suo libro sui migranti “La Frontiera”

leogrande-La Frontiera

primary homework help literacy extreme sports can help rto build character essay L’incontro è organizzato in collaborazione con Emergency Foggia: si parlerà di migrazione e migranti

follow link riportato da http://gplworld.com/?p=help-writing-research-paper Magda Lacasella

cheapest essays writing services http://www.nissesfyrverkerier.se/omg-i-forgot-to-do-my-homework/ Paper Capture Service Unexpectedly Terminated Alessandro Leogrande http://caralangsingsehat.com/?p=essays-on-goals-for-the-future Sabato 2 aprile, alle 18, alla libreria Kublai di Lucera di parla di migranti e migrazioni: l’occasione è la presentazione del libro see La Frontiera (Feltrinelli), romanzo-inchiesta di http://fullyfurnishednyc.com/research-paper-for-sale/ Research Paper For Sale Alessandro Leogrande, giornalista e scrittore di grande talento. Nel libro Leogrande ci porta a bordo delle navi dell’operazione Mare Nostrum e pesca le parole dai fondali marini in cui stanno incastrate e nascoste. Ci porta a conoscere trafficanti e baby-scafisti, insieme alle storie dei sopravvissuti ai naufragi del Mediterraneo al largo di Lampedusa; ricostruisce la storia degli eritrei, popolo tra i popoli forzati alla migrazione da una feroce dittatura, causata anche dal colonialismo italiano; ci racconta l’altra frontiera, quella greca, quella di Alba Dorata e di Patrasso, e poi l’altra ancora, quella dei Balcani; ci introduce in una Libia esplosa e devastata, ci fa entrare dentro i Cie italiani e i loro soprusi, nella violenza della periferia romana e in quella nascosta nelle nostre anime: così si http://ellyservicedirectory.com/homeworker-helper/ dà parola all’innominabile buco nero in cui ogni giorno sprofondano il diritto comunitario e le nostre coscienze. È un viaggio struggente e profondo  dentro un oceano di sofferenza, di caos e di indifferenza.

how to write a argumentative essay Parlermo di questo e Letter Writing Services di quanto la frontiera sia tutti i giorni dentro il nostro territorio, di quanto il dramma dei migranti abbia invaso le nostre campagne e le nostre città, di quanto sia necessario, oggi più che mai, smetterla di voltarsi dall’altra parte.
L’incontro sarà anche l’occasione per presentare la cheap custom essay collaborazione tra Emergency e la libreria Kublai: a condurre la riflessione sarà see url Sergio Colavita, membro del gruppo foggiano dell’associazione fondata da Gino Strada.

frontiera LeograndeALESSANDRO LEOGRANDE
Alessandro Leogrande è nato a Taranto nel 1977 e vive a Roma. È vicedirettore del mensile “Lo straniero”. Collabora con “il Corriere del Mezzogiorno”, “il Riformista”, “Saturno” (inserto culturale de “il Fatto Quotidiano”), Radio Tre. Ha scritto: Un mare nascosto (L’ancora del Mediterraneo, 2000), Nel paese dei viceré. L’Italia tra pace e guerra (L’ancora del Mediterraneo, 2006), Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (Mondadori, 2008), Le male vite. Storie di contrabbando e di multinazionali (Fandango, 2010), Fumo sulla città (Fandango, 2013). Ha curato le antologie Nel Sud senza bussola. Venti voci per ritrovare l’orientamento (con Goffredo Fofi; L’ancora del Mediterraneo, 2002), Ogni maledetta domenica. Otto storie di calcio (minimum fax, 2010), Il naufragio. Morte nel Mediterraneo (2011; premi Volponi e Kapuściński),  La frontiera (2015) e, nella collana digitale Zoom, Adriatico (2011).

Lascia un commento