Taranto: dal 4 marzoTerza edizione della rassegna “La Biblioteca …all’opera”

Giovanni Paisiello

a cura di Magda Lacasella

Il Comune di Taranto, tramite l’assessore alla CultPaisiello,Acclavioura
Mino Ianne, in occasione della ricorrenza del bicentenario della morte di “Giovanni Paisiello”
ha organizzato e promosso in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giovanni
Paisiello” la terza edizione della rassegna “La Biblioteca …all’opera”.
L’edizione di quest’anno è interamente dedicata ad un percorso di conoscenza della vita artistica
del musicista nato a Taranto e si concretizza in un perfetto connubio tra preziosa
documentazione cartacea, arte e ascolto dell’ irripetibile musica di G. Paisiello, favorendo cittadini e
turisti nel vivere pienamente il mai abbastanza apprezzato patrimonio culturale di questa città.
La rassegna si sta svolgendo nella sede della Biblioteca comunale “Pietro Acclavio” che
diventa palcoscenico musicale di prestigio in occasione di un anniversario di così grande rilievo in
ricordo del grande artista Tarantino confermandosi luogo di interesse multiculturale e centro di
spazi aperti ai diversi ambiti interdisciplinari.
L’Assessorato alla cultura, quindi, ancora una volta ha proposto eventi ed idee culturalmente
stimolanti in luoghi della città che diventano contenitori culturali, centri di interessi
multidisciplinare, nuclei nevralgici di manifestazioni di notevole rilievo artistico.
La direzione artistica è stata curata dalla prof.ssa Rota, preziosa collaboratrice di tale rassegna
e dagli studenti del nostro imperdibile “Istituto Musicale Giovanni Paisiello” che ci
accompagneranno all’ascolto di alcune opere del musicista tarantino.
L’iniziativa di quest’anno consiste in un ciclo di 6 proiezioni di audiovisivi, nelle giornate di
venerdì, a partire dal 4 marzo, sul tema “Una pazza, due servette e tre barbieri” (Paisiello e
dintorni).
Gli incontri, della durata di circa due ore, hanno inizio alle ore 17,30 e si svolgeranno presso
la Sala Conferenze della Biblioteca “Pietro Acclavio”.
Il tema del ciclo è sviluppato attraverso sei grandi opere: “La serva padrona” di
Giovanni Battista Pergolesi, 4 marzo; “ La serva padrona” di Giovanni Paisiello, 11 marzo; “Il
barbiere di Siviglia” di Giovanni Paisiello, 18 marzo; “Nina, o sia la pazza per amore” di
Giovanni Paisiello, 1 aprile; “Le nozze di Figaro” di Wolfang Amadeus Mozart, 8 aprile, “Il
barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini, 15 aprile.
Nel corso di ogni incontro gli studenti dell’Istituto Musicale “Giovanni Paisiello”, Daniela
Cagnazzo, Valeria La Grotta, Paolo D’Andria, Flavia Neri, Mariacostanza D’Agostino, Gianmarco
Franchini, introducono brevemente autore ed opera ed accompagnano il pubblico alla visione
dei relativi DVD.

Lascia un commento