Sarah-Jane Morris e Ian Shaw al Giordano in Jazz

Sarah-Jane Morris Ian Shaw

 

Il 22 dicembre, alle 20.30, nella Cattedrale, appuntamento con due voci eccellenti

 

Al Giordano in Jazz, a Foggia, martedì 22 dicembre alle ore 20:30, due tra le più belle voci contemporanee, Sarah-Jane Morris e Ian Shaw insieme, per un concerto Natalizio e il suo significato nella musica nel progetto “Angels Blues and Swinging Xmas”nella cattedrale. La Curia ha concesso al Giordano in Jazz uno spazio sacro e suggestivo, per il concerto di Sarah-Jane Morris che è una big della musica mondiale ed ha saputo imporsi, con la sua inconfondibile voce, calda e passionale e con uno stile sofisticato, in produzioni importanti. Spazia dal pop al blues, fino al jazz e al soul. Negli anni ha collaborato con note band musicali londinesi: memorabili le sue personalissime interpretazioni di “Into the Garden”, singolo del debutto degli Eurythmics, “Don’t leave this way” in duetto con Jimmy Sommerville, e “Me and Mrs Jones”. Neil Spencer, critico musicale di “The Observer”, l’ha definita “Una voce che sa provocare brividi di passione e di piacere…si innalza, discende, sensuale e sofisticata, questa voce è più che uno stile, è una forza della natura. ….che canti canzoni romantiche, standard soul o fumosi blues, il messaggio rimane costante: passione umana trasmessa da una voce che lascia stupefatti”.

Ian Shaw, ben due volte premiato con il BBC Jazz Award come ”Best vocalist”. Famoso pianista, ha inciso diversi album di successo sia nel Regno Unito sia negli Stati Uniti. Il suo acclamato album “Drawn to All Things – the songs of Joni Mitchell” lo ha consacrato come “il più grande jazz vocalist maschile della Gran Bretagna (Jazz Times).

Nel programma  saranno inserite canzoni originali di Sarah-Jane Morris, tra le quali “Heaven” e “Only to be with you” e celebri canti di Natale, come “Silent Night”, “In the Bleak MidWinter” e la famosa “Happy Christmas War is Over” di John Lennon.

 

Info: www.teatrogiordano.it

#iogiordano

Lascia un commento