FOGGIA: Riccardo Di Filippo e la sua Storia del Jazz in vinile chiude il “Giordano in Jazz”

a cura di Magda Lacasella

 

Riccardo Di Filippo
Riccardo Di Filippo

Si chiude Domenica 13 dicembre 2015, alle ore 11, nella sala “Fedora” del Teatro Giordano, il ciclo di incontri con Riccardo Di Filippo e la sua Storia del Jazz in vinile, uno degli appuntamenti che ha appassionato il pubblico degli amanti del genere nell’ambito del ricco cartellone invernale del Giordano in Jazz, organizzato dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con Moody Jazz Cafe.

In questo terzo ed ultimo appuntamento, Di Filippo parlerà  di Free Jazz, Jazz Rock e Fusion.

 

imagesProfondo appassionato e conoscitore della musica jazz, Di Filippo, pescarese di nascita ma foggiano di adozione, conobbe quella che sarebbe rimasta la sua grande passione quando la pasticceria di famiglia, requisita durante la Seconda Guerra Mondiale dalle forze armate statunitensi, si trasformò in un luogo di ritrovo e intrattenimento per i militari americani a cui venivano inviati una varietà di strumenti per suonare una musica ancora abbastanza sconosciuta nel nostro paese: il jazz.

Da quel momento, il giovane Di Filippo cominciò a collezionare circa 1000 dischi in vinile originali e d’epoca, tra cui quelli di Louis Armstrong, John Coltrane, Miles Davis, Ella Fitzgerald, Thelonious Monk, Charles Mingus, Herbie Hancock, Sonny Rollins e tanti altri.

Renzo Arbore
Renzo Arbore

Trasferitosi a Foggia con la sua famiglia, Di Filippo continuò a coltivare la sua grande passione per il jazz tanto da fondare, nel 1958, il primo jazz club cittadino, il “Jazz College”, luogo di ritrovo per musicisti e appassionati dove hanno mosso i primi passi personaggi come Renzo Arbore, Arnaldo Santoro, Roberto Telesforo (padre di Gegè). Nel 2000, cominciò a scrivere una “Enciclopedia del jazz” di ben 12.000 pagine che poi decise di “regalare” al mondo pubblicandola su un apposito sito web https://enciclopediadeljazz.wordpress.com/. Un vero atto di gratitudine verso quella musica che gli ha dato e continua a donargli tanta gioia.

 

Come di consueto, l’ingresso  all’evento è gratuito e sarà seguito da una degustazione di vini delle Cantine Teanum di San Severo e prodotti da forno innovativi del panificio Frasca di Foggia.

La riproduzione di dischi in vinile, cd o dvd sarà effettuata su un impianto di alta fedeltà messo a disposizione dal Centro Cultura Musicale di Foggia.

Lascia un commento