L’Associazione Italiana Ricercatori del Mistero e Mario Contino

di Magda Lacasella.

Agli amanti del mistero, consiglierei di cercare e conoscere :
L’ Associazione Italiana Ricercatori del Mistero, è un’associazione culturale, apolitica e senza fini di lucro avente come scopo lo studio delle antiche tradizioni, con particolare riguardo verso gli aspetti filosofico-religiosi e storico-esoterici delle più svariate culture del mondo .

Gli aspetti principalmente trattati sono:

Studio dell’iconologia storica.
Studio del simbolismo esoterico-religioso.
Studio dell’architettura in relazione alle varie ideologie interconnesse.
Studio e conservazione delle leggende inerenti al folklore popolare, proprio della zona presa in esame. A ciò si aggiunge lo studio e la ricerca delle fenomenologie rientranti nell’ambito del paranormale e delle pseudo scienze, come ad esempio lo spiritismo e l’ufologia, trattate con metodo e serietà grazie all’appoggio di alcune figure professionali in ambito medico-scientifico e tecnico-analitico.

A.I.R.M. mira a studiare e far conoscere una realtà alternativa sotto gli occhi di tutti ma da tutti ignorata, spesso non percepita.

Ma quali sono le zone analizzate?
La Puglia e’ una regione che ha dato voce a numerose leggende e misteri.

La sua cultura esoterico-religiosa, i suoi mille segreti , le sue tante leggende e i suoi luoghi misteriosi suscitano da tempo l’interesse sul mondo esoterico e le attivita’ paranormali.
Sono frequenti in Puglia le indagini sui fenomeni paranormali,effettuati da vari gruppi di ghost unters in luoghi come I castelli e le chiese sconsacrate, ma anche negli storici palazzi comunali.
Per citarne alcuni: il fantasma di Angelica a Pulsano.
Angelica si narra, fosse figlia unica di Renzo Delli Falconi che nel 1326 nel combattere la sua ultima battaglia contro le orde africane e pagane per salvare la sua gente, fu costretto a lasciare sola nel castello . Imprigionata fu decapitata e il suo corpo gettato nella torre. Molti asseriscono di averla vista , bionda e vestita di bianco passeggiare nel castello De Falconibus .
Tanto da interessare I ghost unters Puglia a intervenire con telecamere specializzate per immortalare il fantasma.

La casa dell’ impiccato a Grottaglie ,dove un uomo uccise la moglie pensando ad un tradimento e poi si tolse la vita. Ogni 5 maggio nella cas del misfatto ,mai stata riabitata , si dice che si sentono I pianti del bambino e diversi tipi di urla.

In Puglia ci sono anche molti esempi di case infestate : a Monteparano vicino Taranto ,c’e’ una villetta liberty dove la camera da letto si illumina grazie alla presenza di 4 candele e sulle sedie appaiono cappelli neri ,tipici delle veglie funebri pugliesi.

Il presidente dell’associazione e’ Mario Contino .
Autore di libri ,in cui non fa semplici rielaborazioni di leggende popolari o banali descrizioni di luoghi ritenuti “misteriosi”,ma ricerca e seleziona i più nascosti angoli della Puglia.
Ha creato un Forum ed un Blog molto popolari:Universo del Mistero dove studia e confronta, con altri ricercatori di tutta italia, ogni argomento e disciplina,legati al mistero e dall’esoterismo.

Riesce in breve a trasformare lo studio teorico in ricerca sul campo, scopre il Ghost Hunting e successivamente diventa fondatore del team GHP Ghost Hunters Puglia.

La voglia di avvicinare ogni persona, che desideri farlo, al mondo del paranormale, spinge Mario a scrivere un libro sul Ghost Hunting differente da ogni volume pubblicato in precedenza: “Ghost Hunting tra scienza e leggende – Manuale del vero Ghost Hunter”, edito da Uno Editori. Nel 2013 Contino fonda ed assume la presidenza dell’Associazione Italiana Ricercatori del Mistero (A.I.R.M.).
Tutt’ora Mario Contino studia, ricerca e collabora con importanti portali web e riviste, scrivendo articoli inerenti alle tematiche: Mistero, Leggende, Simbolismo, Esoterismo, Spiritismo, Ufologia… il mistero a 360°.
La sua citazione preferita è quella del grande albert Einstein: “La mente è come un paracadute, se non si apre non serve a nulla”.

Lascia un commento