”L’Edipo Re” del giovane foggiano Gianluigi Carella

a cura di Magda Lacasella

La presentazione alla città de“L’Edipo Re”,film di un giovane regista foggiano.

Sarà presentato alla cittadinanza, martedì 8 dicembre, alle ore 11, nella multisala “Città del Cinema” di Foggia, nel corso di una proiezione aperta al pubblico e gratuita, “L’Edipo Re”, del 20enne regista foggiani Gianluigi Carella.

L’iniziativa è stata organizzata da Imprinting Creative e dall’Associazione Dream Engine.

Il film nasce da un progetto #madeinFoggia, patrocinato e supportato dal Comune di Foggia per il tramite dell’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili.

E’ una produzione indipendente e no profit, per la quale è occorso più di un anno e mezzo di lavoro ininterrotto.

Carella, che è anche l’attore protagonista del film, si è avvalso della collaborazione di Roberto Ricciardi, anche lui 20enne foggiano, capo reparto audio e co-produttore.

Alla proiezione seguirà un dibattito, al quale interverranno Carella, Ricciardi ed il responsabile dell’organizzazione generale, nonché vice presidente dell’Associazione “Dream Engine”, Marco Buccarella e Roberto Galano (Creonte, nel film).

A porgere i saluti istituzionali saranno il sindaco di Foggia, Franco Landella, l’assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani e Domenico Morsuillo, direttore della “Città del Cinema”.

Come racconta lo stesso Carella, «“Edipo Re” è il percorso interiore di un giovane uomo, diventato monarca all’età di 19 anni.

E’ la storia di un nobile decaduto che non riesce a convivere con se stesso dopo il disfacimento del suo regno.

Le giornate trascorrono tristi tra le stanze del castello. Unica spettatrice di questo declino, Epicasta, la sola della servitù ad essere rimasta a palazzo, tra le cui mura si nasconde una oscura verità.

Lascia un commento