TARANTO: A NATALE ULIVI NEI CONDOMINI

di  Magda Lacasella

In un momento critico come quello che stiamo vivendo  poco piu’ di un mese prima del Natale 2015, finalmente una proposta degna di essere divulgata, per cercare di incentivare la diffusione degli ulivi e sensibilizzare i cittadini e l’ opinione pubblica ad espandere nuovamente la loro divulgazione.

In questo modo si vuole esprimere sia una sorte di ribellione contro la Xilella, sia contro ogni forma di guerra che in questo momento devasta il nostro pianeta.

Cosa meglio degli ulivi potrebbe rappresentare la pace ?

il Made in Taranto, sulla scia della proposta avanzata con l’iniziativa alberi al posto delle luminarie, ha pensato di coinvolgere tutti i cittadini tarantini  a sviluppare un’ azione per il recupero degli ulivi  .

L’iniziativa spinge tutti i condomini ad acquistare un alberello di ulivo da addobbare in ogni palazzo al prezzo di 100 euro,sostituendo cosi’ l’ abete natalizio.

Questa’azione avra’ come risultato, il mostrare a tutta la popolazione mondiale, le foto che saranno pubblicate dando la possibilita’ cosi’ di comprendere che il nostro simbolo pugliese non muorira’ mai.

Il Made in Taranto, tramite un vivaio di fiducia, distribuira’ gli alberelli che alla fine delle festivita’ saranno piantati in un’ area pubblica o nello stesso condominio, in caso questo fosse fornito di  giardino .

Chissa’ se in futuro non si riesca ad allargare questa iniziativa anche nelle scuole, facendo acquistare alberelli che gli stessi studenti potrebbero piantare, adottandoli e dandogli il loro nome.

Nel frattempo, auguriamo alla associazione Made in Taranto, di riuscire realizzare in pieno questa splendida idea.

 

 

 

Lascia un commento