TARANTO: CIRCOLO LEGAMBIENTE HA PROPOSTO DI ARRICCHIRE LA COSTA DI FUSTI PER “LA FESTA DELL’ALBERO”

a cura di Magda Lacasella

 Il Sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno, tramite l’Assessorato all’Ambiente, Salute e Qualità della Vita, in un’ottica di valorizzazione del territorio, ha accolto l’istanza del Circolo Legambiente di Taranto che, anche quest’anno, per la giornata del 21 novembre in cui ricorre la Festa dell’Albero, intende porre a dimora un congruo numero di nuove alberature a ridosso della costa tarantina in zona Marechiaro.

FESTA-ALBERO-SAN-VITO-TARANTO L’Assessorato, condividendo la meritoria iniziativa ambientalista, in continuità con la programmazione di riallestimento di aree a verde urbane ed extraurbane già in atto, ha assunto l’onere dell’acquisto di pini domestici, piante di ginepro coccolone e di una staccionata realizzata in legno di castagno a delimitare e custodire le specie vegetali di nuovo impianto, mentre LegAmbiente ha provveduto all’acquisto delle piante di fillirea e di alberi di pini d’Aleppo. Una squadra dell’AMIU ha assicurato, infine, la predisposizione delle 75 buche occorrenti per alberi e arbusti che i volontari di Legambiente porranno a dimora sabato mattina. La giornata della festa dell’albero, in tal modo adeguatamente onorata in una zona che, in passato, ha costituito una parte di costa molto apprezzata e frequentata dalla popolazione tarantina, si avvia ad essere nuovamente valorizzata, con l’encomiabile intento, da parte dei promotori, di sensibilizzare i cittadini di Taranto al rispetto e alla cura del verde. L’Amministrazione comunale, credendo nella validità della proposta dell’Associazione, con questa iniziativa, intende rilanciare il proprio messaggio di collaborazione con le forze propositive della città.

Lascia un commento