MANDURIA: Volgari mezzi intimidatori verso un assessore giovane e “produttivo”!? I carabinieri indagano.Solidarietà della giunta e non solo….

Paride Toma.Manduria
di Clelia Conte

Paride Toma, assessore alle Attività Produttive di Manduria, ha ricevuto una una lettera contenente un proiettile e delle minacce.  Non si spiega ancora il perché del gesto intimidatorio su di una persona così disponibile verso i suoi cittadini. Sul caso indagano i carabinieri.lettera-con-proiettil

La giunta ha espresso solidarietà comunicandoci questa lettera e pregandoci di pubblicarla:

«Il sindaco e gli assessori, appreso del vile gesto intimidatorio di cui è stato vittima il collega di giunta assessore Paride Toma, manifestano piena e convinta solidarietà, personale e politica.

Esprimono forte preoccupazione per il pesante clima determinatosi nei confronti della classe dirigente della città, scandito da continui calunniosi attacchi – spesso anonimi – e da sistematiche campagne denigratorie che, in un contesto di grave crisi sociale ed economica, possono culminare in episodi inquietanti che colpiscono, come nel caso di specie, non solo gli amministratori ma anche i loro familiari più cari.

Ribadiscono la loro ferma volontà di proseguire nell’opera di moralizzazione e stabilizzazione della vita politica cittadina e fanno appello a tutte le forze sane della città affinchè si uniscano nell’intrapreso sforzo rinnovatore isolando, al contempo, ogni forma di violenza».

Esprimo,  con tutta la mia redazione, al caro assessore Toma, solidarietà  e rispetto per la sua costanza nel  lavoro, la sua umiltà ed l’impegno profuso per tutte le iniziative del suo assessorato verso la crescita della sua città.

 

Lascia un commento