Intervista a Carmen De Benedictis : “Cercavo di imitare Celine Dion……da grande vorrei essere come Oriana Fallaci”

di FABIA TONAZZI

1) Tu in tre pregi e tre difetti

Pregi:      Simpatica,  Altruista, Intraprendente                                                                                                                            Difetti:   Impulsiva, Permalosa, Testarda

2) Di cosa ti occupi nella vita e come nasce la tua passione

Per fortuna ho una vita abbastanza piena, ne soffrirei se così non fosse. Studio Lettere Moderne, presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, gestisco un laboratorio di musica presso una ludoteca nel mio paese e canto. Prima scrivevo anche per diversi quotidiani. La mia passione per la musica nasce sin dalla mia tenera età. Avevo precisamente 4 anni, era da poco uscito, nelle sale cinematografiche, il film “Titanic”, e mentre tutti si commuovevano per la triste storia d’amore, io cercavo di imitare Celine Dion, voce della splendida colonna sonora del film, intitolata “My heart will go on”, in un inglese un pochino arrangiato.

3) Il tuo motto, la tua musa ispiratrice, la tua “filosofia di vita “

Potrei citarvene alcuni che utilizzo spesso, del tipo “ Chi vivrà, vedrà!”; “Lo scopriremo solo vivendo”, citazioni tratte dalle canzoni del grandissimo Lucio Battisti. Un altro motto, che è anche un po’ la mia filosofia di vita è il più comune, “Carpe Diem”, “Cogli l’attimo”. Le occasioni spesso ci sfuggono dalle mani, perché non afferrarle subito?

Una musa ispiratrice? Da grande vorrei essere come Oriana Fallaci. Una grande donna che ha avuto tanto ma tanto coraggio, determinazione, intraprendenza, forza. Una donna che ha saputo lottare per i suoi ideali, che ha raggiunto gli obiettivi che si era prefissata, che ha saputo affrontare le diverse situazioni che la vita le ha messo di fronte, anche e soprattutto le più difficili.

4) Quale genere di musica ascolti e quale artista è per te fonte di ispirazione

Mi piace spaziare, ascoltare quanta più musica possibile, scoprire generi diversi e lasciarmi influenzare da ognuno di essi. Così riesco ad ascoltare il soul, il pop, il rock, il reggae, l’ r&b, a tratti anche il metal, fino ad arrivare anche al jazz. Se dovessi scegliere due artiste che sono per me fonte di ispirazione, non esiterei dal dirvi Amy Winehouse ed Elisa.

5) Cosa diresti a tutti coloro che iniziano da zero nell’ambiente in cui lavori, il tuo suggerimento.

Provateci, osate e sperate sempre. Non fermatevi mai davanti a nulla. I ‘no’ e le porte chiuse in faccia, devono essere il motivo che vi deve spingere a rialzarvi e ricominciare, più forti di prima. Ricordatevi che mai nessuno potrà ostacolare il vostro sogno e la vostra passione. E’ un mondo difficile, questo non posso negarlo, ma siate determinati e motivati, solo così potrete ottenere qualche risultato.

6)Progetti prossimi/futuri

Sono sempre alla ricerca di nuovi musicisti, nuove collaborazioni, nuovi progetti, nuovi generi, perché non mi piace fossilizzarmi in una forma. Sono in ballo diverse situazioni lavorative con bravi musicisti del panorama musicale pugliese. Se volete venirmi ad ascoltare, vi segnalo le mie prossime date:

– Giovedì 29 ottobre ||| Boccaccio (Bari) con Andrea Lollino alle tastiere;

– Venerdì 30 ottobre ||| Red Pepper (Gioia del Colle) con Leo Barberio alla chitarra;

– Sabato 31 ottobre ||| Skipper Bar (Fasano) con Leo Barberio alla chitarra;
– Venerdì 6 novembre ||| 13 Volte (Gravina) con Leo Barberio alla chitarra;
– Sabato 14 novembre ||| Gargà (Bari) con Leo Barberio alla chitarra;
– Domenica 15 novembre ||| Novello sotto il Castello (Conversano) per i vicoli della città vecchia con Leo Barberio alla chitarra.

E tante altre! Controllate la mia pagina facebook, perché il calendario è sempre in aggiornamento!

7) Dove contattarti
Cercatemi su Facebook o sul mio profilo privato (Carmen De Benedictis) oppure sulla mia pagina ufficiale (https://www.facebook.com/carmendebenedicits?fref=ts)

Lascia un commento