Waterfront San Girolamo fermo, l’assessore Galasso rassicura: “Il rallentamento è fisiologico.”

 

 

 di Fabio Leli

 

Da circa una settimana il cantiere del nuovo waterfont di San Girolamo è fermo, più nessun rumore di ruspe e voci degli operai ad animare il lungomare. Non si fermano le polemiche per un’opera che spaventa per via dei tempi, per lavori che si sa quando iniziano, ma non quando finiscono. Ad essere preoccupate sono soprattutto quelle attività che si affacciano direttamente sul lungomare e che dovranno ingegnarsi per andare avanti.

 

Ma l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Galasso tranquillizza: “Non c’è alcuno stop al cantiere. Il rallentamento, fisiologico, è causato dalla richiesta di parere di caratterizzazione delle polveri richiesto all’Arpa dall’azienda. Si tratta di un certificato che non poteva essere fornito prima dell’avvio dei lavori. A tal proposito abbiamo girato la richiesta all’Arpa nella giornata di venerdì. Se non ci saranno impedimenti entro una settimana dovrebbe essere espletato il tutto, consentendo all’azienda appaltante di poter procedere agli scavi e cominciare con la costruzione delle reti fognarie. Non c’è motivo di preoccuparsi – conclude l’assessore – anche perché, continuamente, veniamo incontro alle esigenze dei cittadini, i quali ci segnalano i problemi su viabilità e trasporto pubblico, per il quale abbiamo già preso opportuni provvedimenti.

In tutto ciò i lavori dovrebbero terminare nell’estate 2017, seguiremo gli sviluppi.

 

CS SAN GIROLAMO.doc (28 Kb)

Download , Elimina

Messaggi – Contatti – Calendario – Opzioni – PEC webmail – Logout

Copyright © 2014 – Aruba S.p.A. – tutti i diritti riservati

Lascia un commento