Convegno conclusivo del progetto “Il diritto di cambiare dal basso”

a cura di Magda Lacasella

IL24 SETTEMBRE 2015, ORE 15:00

IMPACT HUB BARI – VIA VOLGA C/O FIERA DEL LEVANTE PAD.129

INGRESSO LIBERO

L’importante è partecipare…” chiude il progetto “Il diritto di cambiare dal basso” finanziato dalla Regione Puglia, nell’ambito del programma “PugliaCapitaleSociale – Cittadini attivi, comunità solidali”, e guidato dal Gruppo Locale di Lecce per ActionAid che riunisce diverse associazioni del territorio pugliese.

L’obiettivo è quello di promuovere, negli ambiti territoriali di Taranto, Lecce e Bari, i valori della cittadinanza attiva, della partecipazione e della trasparenza, attraverso l’empowerment e il protagonismo dei giovani.  Promuovere una cittadinanza attiva e propositiva, ricucire le distanze tra la politica e cittadini e dare un nuovo impulso alla partecipazione dei  giovani  alla  vita  pubblica  e  del  proprio territorio: questa è  la  sfida  che la rete del progetto (Gruppo Locale di Lecce per ActionAid, Gruppo Locale di San Marzano di San Giuseppe per ActionAid, Link Lecce, Officine Cantelmo, Link Taranto, ARCI – Comitato territoriale di Taranto, Link Bari, Mutua Studentesca Bari, ActionAid Italia e Aku Bari) ha lanciato  in  un  contesto  regionale e nazionale dove le disuguaglianze crescono ogni giorno e dove è genericamente riconosciuto il bisogno di colmare un difetto di comunicazione e di confronto tra gli amministratori locali e i cittadini.

Attraverso questi momenti di incontro fra cittadini e istituzioni locali, tre luoghi di Bari, Taranto e Lecce, hanno oggi speranza di tornare a nuova vita. In particolare a Bari, Piazza Umberto e Piazza Cesare Battisti, il percorso #lapiazzachevorrei intende rendere le due piazze il centro culturale della città.

IN COSA CONSISTE L’EVENTO CONCLUSIVO?

L’evento conclusivo “L’importante è partecipare…” sarà l’occasione per fare il punto su cosa è stato fatto e cosa manca per raggiungere gli obiettivi e per confrontarsi con i rappresentanti della Pubblica Amministrazione, del terzo settore, nonché con attori di altre realtà attive sulla promozione di azioni di cittadinanza attiva. I lavori prevedono una parte di confronto di gruppo. Il programma prevede:

1)   restituzione dei percorsi di cittadinanza e dei monithon svolti dai tre gruppi (Bari Lecce e Taranto);

2)   condivisione di esperienze concrete di cittadinanza attiva del Nord e del Sud del mondo (con interventi esterni);

3)   confronto tra giovani cittadini e amministratori su come favorire il dialogo e portare avanti le azioni di intraprese.

L’incontro sarà strutturato in questo modo:

14.45 – 15.00 Registrazione e mostra foto “Dipende da me”
15.00 – 15.30 Saluti e presentazione
15.30 – 16.15 “Storie di partecipazione attiva pugliese”
16.15 – 16.45 “La partecipazione dal nord al sud del mondo’”
Pausa
17.00 – 18.30 Pro-Action Cafè sul futuro dei percorsi avviati a Bari, Lecce e Taranto
18.30 – 19.00 Conclusione lavori e Aperitivo con “Ethnic Cook

Partner sociali dell’evento: “ComunitAzione”, per la facilitazione del processo partecipativo; “Made in carcere”, per i gadget confezionati da donne detenute con materiali di recupero; “Avanzi popolo”, per il recupero del cibo integro avanzato

Lascia un commento