-Avetrana: Intervista ad Alessandro Scarciglia a un’ anno dalle elezioni comunali, la sua Battaglia: “NO ALLO SCARICO A MARE”-

Clelia Conte

Sono passati quasi dieci anni da quando appena ventottenne, Alessandro Scarciglia entra

nell’amministrazione comunale abbracciando il partito di Fini “Alleanza Nazionale” col sindaco forzista,

Avvocato  Mario De Marco.

Durante il tuo percorso sei  maturato parecchio e hai portato avanti svariate battaglie. Qual’ è  quella che ti sta piu’ a cuore ?

La piu’ importante che ancora porto avanti con molta enfasi, è quella contro lo scarico del depuratore consortile di Manduria e Sava nel mare di Specchiarica località di Manduria (TA).

La questione è iniziata nel 2008 confrontandomi con degli amici di destra e di sinistra, a prescindere dall’appartenenza politica .Organizzammo subito una grossa manifestazione fino alla contestazione in Regione e a livello nazionale. Poco prima delle elezioni regionali in Puglia, ho preso parte alla manifestazione ultima, fra le svariate. Il corteo, composto per la maggior parte di giovani provenienti da Manduria, Avetrana e da altri paesi tra Taranto e Brindisi,  è partito simbolicamente da Specchiarica, luogo dal quale la condotta sottomarina dovrebbe sfociare nel mar Ionio.  I manifestanti poi hanno pacificamente raggiunto l’area protetta di Torre Colimena, con  un dibattito pubblico sulle ragioni della contrarietà al progetto della Regione Puglia e dell’Acquedotto Pugliese.

Tempo fa, abbiamo fatto un ricorso  e l’ iter è andato avanti anche se il progetto è stato appaltato e assegnato alla ditta Putignano di Noci. I tecnici eseguono in questi giorni degli scavi per sondare la qualità e la consistenza del sottosuolo.    

Come continuerete la vostra protesta?

Ci opporremo in tutti i modi e in tutte le sedi legali e amministrative .

Avetrana ha i suoi consulenti per proporre alla Regione più alternative e se il Ricorso andrà in porto, la

Regione dovrebbe annullare il progetto, pagare la penale alla Comunità Europea e quindi studiarne uno nuovo.

E se il ricorso non andrà in porto? 

Se non altro abbiamo effettuato una Campagna di sensibilizzazione, coinvolgendo i manduriani senza dei quali non avremmo mai potuto farcela.

Il prossimo anno  ti candiderai  per le Comunali?

Ancora non so, ma sicuramente mi proporrò come Consigliere per l’ affetto che provo verso il mio paese .

Durante l’ attuale  amministrazione , ci sono stati degli screzi ?

L’ amministrazione e’ come una famiglia, si litiga e poi si giunge ad un accordo per il bene comune .

Come e’ stato il Sindaco Mario De Marco  per te che gli sei stato vicino anche come vice sindaco?

I primi 5 anni sono andati bene. Per questa seconda amministrazione vedremo gli esiti  dai cittadini.

Io e Mario  non abbiamo mai litigato, poichè lui è una persona a modo .

 

download (2)

download (3)

 

 

 

Lascia un commento